Al via ‘Fattorie aperte in Sila’, con e-bike è sempre più green

29/07/2022

(Adnkronos) – Passare un’intera giornata a contatto con la natura, respirando l’aria più pulita d’Europa e imparando a conoscere i prodotti tipici silani, fin dalla loro preparazione in fattoria. Prenderà il via domani la diciassettesima edizione di ‘Fattorie aperte in Sila’, la manifestazione ormai diventata un ‘must’ dell’estate calabrese, e presentata oggi nel corso di una conferenza stampa alla Bcc Mediocrati di Rende.  

Tante le novità di un evento che si protrarrà fino al 2 novembre e che come ogni anno vedrà la possibilità per piccoli e grandi di vivere giornate di relax e vacanza a contatto con la suggestiva natura dell’altopiano silano e gli animali delle fattorie. E gustando le prelibatezze enogastronomiche del territorio, dai formaggi ai salumi, passando per le fragole, le patate e la birra artigianale.  

Venti le fattorie che aderiscono all’iniziativa, distribuite su tutto l’altopiano silano. “Quest’anno, grazie alla rete d’imprese di ‘Miele Calabro’, promossa da Ara Calabria – racconta ad Adnkronos/Labitalia Mario Grillo, presidente di ‘Fattore Creativo’, organizzatrice dell’evento – i visitatori potranno vedere da vicino anche i melari, con la produzione del miele di montagna. Abbiamo le e-bike elettriche con le quali è possibile visitare il territorio più agevolmente e in modo sostenibile. Un turismo ‘lento’, insomma, che permettere di gustare al meglio tutte le bellezze della nostra Sila”, conclude.  

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
News recenti

Tiziana Cignarelli a La verità

“Avevamo espresso dei dubbi sull’impianto del PNRR, che andava molto a gerarchizzare la gestione centrale. L’eccessiva lunghezza della catena di domanda sta provocando della forti

APPROVATO L’EMENDAMENTO SULLE SEDI NEODIMENSIONATE

Dirigenti Scuola: “Una vicenda spinosa che culmina, finalmente, nell’inequivocabile chiarimento da parte del legislatore. Motivo per il quale, già a seguito dell’approvazione dell’emendamento in prima