Covid, Bassetti: “Variante Kraken non è problema per vaccinati”

12/01/2023

(Adnkronos) – La variante ‘Kraken’ dilaga con il rischio, evidenziato anche dall’Oms, di un aumento dei casi Covid in tutto il mondo. Servirebbero test anche su chi arriva dagli Usa, oltre che dalla Cina? “Più che i test per chi arriva dagli Stati Uniti o da altre parti del mondo, serve dire alle persone che se si è vaccinati con il ciclo completo Kraken non è un problema”. Così all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore di Malattie infettive al Policlinico San Martino di Genova, che aggiunge: “E’ più contagiosa, parliamo dei livelli del morbillo, probabilmente è la più contagiosa malattia respiratoria vista fino ad oggi, ma non è più aggressiva se sei immunizzato”. “Discorso diverso per la Cina, dove la copertura vaccinale è bassa e non abbiamo dati verificati su quello che sta circolando”, precisa.  

“Il concetto che va comunicato – sottolinea Bassetti – è che Omicron non è più o meno aggressiva di Delta o del virus originale in senso assoluto, ma è meno pericolosa perché sulla sua strada oggi trova gli anticorpi generati dal vaccino anti-Covid o dall’essere guariti. Chi non è vaccinato con Omicron muore lo stesso di quanto moriva con il virus originale”.  

Condividi
News recenti

Codirp in audizione su Milleproroghe

Oggi alle 18 Tiziana Cignarelli sarà in audizione in Senato presso le Commissioni riunite 1ª e 5ª (Affari costituzionali e Bilancio) sulla Proposta di Legge

Burocrazia, puntare su competenze e digitale

L’intervento di Tiziana Cignarelli su Il Messaggero Solo indirizzi chiari da parte della politica e la percezione dell’efficacia dei servizi da parte di cittadini e

Generated by Feedzy