Patuanelli, ‘settore emblema voglia di ripartire promuovendone cultura in socialità’

07/07/2022

(Adnkronos) – “Il settore birrario diventa l’emblema della voglia di ripartire, promuovendo la cultura della birra ‘Il gusto che sta bene con tutto’ nella nostra socialità, nella cultura gastronomica in cucina e in tutti i momenti vissuti in compagnia”. Così il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Stefano Patuanelli, nel messaggio inviato ad AssoBirra in occasione della presentazione dell’Annual report dell’Associazione 

“La logica di filiera – precisa – è il canale privilegiato per il superamento di questo difficile frangente economico, segnato da una fiammata dei costi di materie prime e processi inflattivi. Sono infatti convinto che il confronto costruttivo e l’integrazione di rete possano generare iniziative dinamiche nel contesto brassicolo, e nelle sue eccellenze imprenditoriali in grado di contribuire allo sviluppo dei territori e dell’occupazione locale”. 

“Ribadisco – aggiunge – il mio personale sostegno e del Mipaaf a supporto della presenza femminile nella filiera della birra, quale motore di innovazione e stimolo alla crescita del comparto. Concludo sottolineando la necessità di favorire, in agricoltura, i processi aziendali multisettoriali e di diversificazione produttiva basati sul binomio birra – cibo sostenibile e costruire l’integrazione col rispetto delle risorse naturali per l’economia circolare del tessuto produttivo italiano”. 

“Accompagnare le politiche attuative di sostegno al reddito dei produttori, di riduzione delle accise e raccordare il sistema delle imprese brassicole equivale, per noi, a garantire la tenuta di una filiera che costituisce un solido canale di sviluppo dell’economia nazionale e un momento di richiamo alla cultura della convivialità e al piacere di stare insieme, tratto distintivo del made in Italy”. Così prosegue Patuanelli nel messaggio: “Il percorso del Mipaaf e del Governo – avverte – è chiaramente indirizzato lungo la stessa direzione propulsiva, dalla sapienza artigiana alla produzione innovativa, con ricadute positive sulle attività progettuali e sui finanziamenti messi a disposizione dalle diverse misure. Nella realizzazione di questo binomio lo sottolineo, il processo di transizione ecologica e sostenibile costituisce un elemento trainante, che sarà in grado di realizzare quel cambio di passo verso una ripartenza di lungo periodo del sistema birrario, in termini economici, ambientali e sociali”. 

“E’ questo – fa notare – il percorso tracciato anche nel Pnrr, con l’obiettivo comune di garantire al contesto birrario italiano una prospettiva di lungo corso e un potenziale incremento del volume produttivo nazionale e la crescita di valore dell’export, la cui crescita progressiva conferma l’alta valenza qualitativa della birra nazionale”. 

Condividi
News recenti

Save the date!

Giovedì 15 dicembre 2022, dalle ore 14:30 il dibattito “Rigeneriamo la PA – Il PNRR e le sfide Europee: la digitalizzazione, la semplificazione e le

La Manovra Meloni

La bozza presentata in PCM ora la parola al Parlamento. Il testo Manovra bollinato

Generated by Feedzy