Ucraina, l’imprenditore italiano: “Nessun annullamento di ordini dal Paese”

27/01/2022

(Adnkronos) –
“Al momento non abbiamo nessun annullamento o problemi sugli ordini verso l’Ucraina. Ne abbiamo alcuni da consegnare ad aprile-maggio e al momento è tutto ok”. Così, con Adnkronos/Labitalia, Leonardo Fortunato, titolare dell’azienda Jerbel Srl, che produce costumi da bagno ad Andria, in Puglia, e li esporta in Ucraina.  

Per l’imprenditore pugliese, la situazione ‘calda’ intorno al Paese non ha influito sui propri rapporti commerciali. “Abbiamo un paio di clienti con cui lavoriamo da due-tre anni, e vorremmo espanderci nel Paese ma non è facile. Dovremmo trovare rappresentanti e creare una rete commerciale, e non è semplice”, spiega ancora.  

“Al momento quindi riceviamo gli ordini, ci facciamo pagare e poi spediamo”, conclude.  

Condividi
News recenti

Codirp in audizione su Milleproroghe

Oggi alle 18 Tiziana Cignarelli sarà in audizione in Senato presso le Commissioni riunite 1ª e 5ª (Affari costituzionali e Bilancio) sulla Proposta di Legge

Burocrazia, puntare su competenze e digitale

L’intervento di Tiziana Cignarelli su Il Messaggero Solo indirizzi chiari da parte della politica e la percezione dell’efficacia dei servizi da parte di cittadini e

Generated by Feedzy