Anemia falciforme, in Italia la prima terapia per le crisi vaso-occlusive

20/01/2022

Da oggi in Italia esiste una terapia rimborsabile per la prevenzione delle crisi vaso-occlusive, fenomeni gravi e imprevedibili che possono portare alla morte i pazienti affetti da anemia falciforme, una rara malattia genetica del sangue.  Il farmaco innovativo è il Crizanlizumab: Novartis ne ha reso nota l’approvazione e la rimborsabilità da parte dell’Agenzia Italiana del Farmaco. L’anemia falciforme in Italia è considerata una patologia ematologica rara a causa della difficoltà di tracciamento e diagnosi: quelli registrati con un quadro clinico grave sono circa 2.500-2.800, sebbene secondo gli esperti esista un sommerso importante pari a circa il doppio dei pazienti.   

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
News recenti

Tiziana Cignarelli a La verità

“Avevamo espresso dei dubbi sull’impianto del PNRR, che andava molto a gerarchizzare la gestione centrale. L’eccessiva lunghezza della catena di domanda sta provocando della forti

APPROVATO L’EMENDAMENTO SULLE SEDI NEODIMENSIONATE

Dirigenti Scuola: “Una vicenda spinosa che culmina, finalmente, nell’inequivocabile chiarimento da parte del legislatore. Motivo per il quale, già a seguito dell’approvazione dell’emendamento in prima