Covid, Abrignani: “Natale? Se manteniamo questi numeri sarà come prima”

10/11/2021

Contagi Covid in Italia, “se riusciamo a mantenere i numeri che abbiamo adesso, ovvero qualche migliaio di casi al giorno e qualche decina di decessi, che sono numeri che abbiamo accettato per avere una vita quasi senza nessuna limitazione, il Natale lo passeremo esattamente come prima”. Così Sergio Abrignani, immunologo del Comitato tecnico scientifico (Cts), ospite di ‘Agorà’ su RaiTre.  

Per il vaccino anti-Covid nella fascia 5-11 anni “l’autorizzazione dell’Ema e dell’Aifa dovrebbe arrivare e quando viene approvato da uno dei regolatori dobbiamo assumere che sia efficace e sicuro – dice Abrignani – Tutte le società scientifiche di pediatria lo raccomandano per frenare la circolazione del virus nella fascia 5-11 anni perché hanno uno stile di vita che li fa diventare degli untori. Le società scientifiche raccomandano in tutto il mondo di vaccinare anche in questa fascia d’età”.  

Condividi
News recenti

Cignarelli a Radio In Blu

“Sugli infortuni sul lavoro almeno proviamo a fare qualcosa”. L’intervista di Chiara Placenti di Buongiorno in Blu al Segretario Generale sulla necessità di istituzione della

Generated by Feedzy