Covid, Bassetti: “Ancora minacce di morte, Stato se ci sei batti un colpo”

08/11/2021

“A morte Bassetti. Questa la scritta comparsa ieri su un autobus dell’Amt di Genova”. A denunciarlo in un post su Facebook, pubblicando anche la foto, è lo stesso infettivologo dell’ospedale San Martino, da tempo bersaglio di attacchi e minacce dall’arcipelago no vax. 

 

 

“Ora basta – si sfoga il medico – Non è possibile continuare ad assistere a questi attacchi vili e violenti senza che nessuno venga punito. Da cittadino – sollecita Bassetti – chiedo che si trovino i responsabili e siano puniti. Uno Stato che non sa tutelare i suoi medici, i suoi politici, i suoi sanitari, i suoi giornalisti e i suoi cittadini onesti e ligi alle regole è uno Stato debole. Assistiamo ogni giorno – prosegue nel post l’infettivologo – a manifestazioni violente di una minoranza che è una minoranza di una piccola minoranza che in maniera criminale e surreale mette a rischio la vita, la salute, la sicurezza e la ripresa, anche economica, della stragrande maggioranza degli italiani. E’ arrivato il momento di dire basta. Stato? Se ci sei batti un colpo”, conclude Bassetti. 

Condividi
News recenti

Codirp in audizione su Milleproroghe

Oggi alle 18 Tiziana Cignarelli sarà in audizione in Senato presso le Commissioni riunite 1ª e 5ª (Affari costituzionali e Bilancio) sulla Proposta di Legge

Burocrazia, puntare su competenze e digitale

L’intervento di Tiziana Cignarelli su Il Messaggero Solo indirizzi chiari da parte della politica e la percezione dell’efficacia dei servizi da parte di cittadini e

Generated by Feedzy