Covid, Menichetti: “In mio ospedale due terzi ricoverati non sono vaccinati”

10/08/2021

“Nel mio ospedale due terzi dei ricoverati con la polmonite sono non vaccinati”. Lo dice all’Adnkronos Salute il virologo Francesco Menichetti, primario di Malattie infettive all’ospedale di Pisa. “I ricoverati vaccinati – chiarisce Menichetti – vengono in ospedale perché hanno problematiche a latere, poi risultano con tampone positivo ma non vengono in ospedale per la polmonite. Quindi la mia odierna istantanea mi dice che i vaccini stanno facendo un ottimo lavoro”. 

“La diffusione del contagio è significativa – rileva il virologo – ma c’è da dire che l’ondata di ricoveri è un’ondata che, nonostante la variante Delta, dovrebbe in qualche modo contenersi e rappresentare il 30% rispetto a quello che è successo a ottobre grazie all’effetto dei vaccini”. 

“Quello che a noi interessa molto è la ricaduta sui servizi. Io prima avevo un reparto Covid da 9 posti letto e uno non Covid da altrettanti posti letto ma ora è già stato tutto riconvertito in reparto Covid con 23 posti. E il mio ospedale che è un grosso ospedale, sta predisponendo ulteriori ipotesi di degenze Covid riconvertendo altri reparti. Ci prepariamo al peggio sperando però che non ci sia un’esplosione”, conclude Menichetti. 

Condividi
News recenti

Save the date!

Giovedì 15 dicembre 2022, dalle ore 14:30 il dibattito “Rigeneriamo la PA – Il PNRR e le sfide Europee: la digitalizzazione, la semplificazione e le

La Manovra Meloni

La bozza presentata in PCM ora la parola al Parlamento. Il testo Manovra bollinato

Generated by Feedzy