Covid, obbligo mascherine in ospedali e Rsa: fino a quando

21/12/2022

(Adnkronos) – L’obbligo di indossare le mascherine anti-covid in ospedali, strutture sanitarie e Rsa, in scadenza il 31 dicembre, “sarà riprorogato, almeno fino a primavera”. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Orazio Schillaci, ospite di Adnkronos Live. 

“Una delle poche cose che mi ha un po’ infastidito da quando sono diventato ministro – afferma – è che qualcuno ha scritto, e continua ancora oggi a farlo, che volevamo togliere questo obbligo e poi ci abbiamo ripensato. Non ci abbiamo mai ripensato. Non abbiamo tolto l’obbligo – rimarca Schillaci – e lo riprorogheremo: indossare le mascherine in ospedale è una forma di rispetto verso i pazienti più deboli”. Il ministro sta discutendo la questione con gli esperti e a breve, dunque, arriverà la proroga dell’obbligo. 

Cosa ne pensano gli esperti
 

“Credo che sia saggio prolungare l’obbligo delle mascherine per le Rsa e gli ospedali. Bene quindi l’annuncio del ministro Schillaci”. Così all’Adnkronos Salute Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit). Secondo Andreoni, “aspettare ancora a togliere questo obbligo è corretto, c’è il Covid e l’influenza, tra 3-4 mesi la situazione epidemiologica sarà molto diversa”. “L’obbligo di mascherine in ospedali, strutture sanitarie e Rsa sarà riprorogato, almeno fino a primavera. Grazie ministro Schillaci”, twitta Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, commentando l’annuncio del ministro ospite di Adnkronos Live. 

“E’ un’ottima notizia” la proroga dell’obbligo di mascherina, annunciata oggi dal ministro della Salute Schilacci. “E’ una decisione che mi aspettavo, perché si tratta di uno strumento ormai consolidato di protezione in ambienti ospedalieri innanzitutto nei confronti dei pazienti, in particolare i più fragili, ma anche degli operatori”., commenta Walter Ricciardi, docente di igiene all’Università Cattolica di Roma. “Sono ovviamente molto contento di questa scelta – aggiunge – che tutela le persone all’interno di quei luoghi che sono deputati all’assistenza e alla cura”. 

Ad appoggiare la p proroga dell’obbligo dell’uso della mascherina in ospedale e Rsa è anche l’Ordine dei Medici: “Mi sembra una scelta saggia. Non solo per il Covid, ma anche in presenza di una stagione influenzale straordinaria per intensità”, ha detto all’Adnkronos Salute il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), Filippo Anelli, commentando l’annuncio in merito del ministro della Salute, Orazio Schillaci, ospite di Adnkronos Live. 

“In ospedali e nelle Rsa – ha sottolineato – ci sono persone estremamente vulnerabili e per le quali questi due virus sono molto rischiosi. L’influenza, tra l’altro, ha raggiunto i livelli più alti di incidenza degli ultimi 10 anni” . 

Condividi
News recenti

Codirp in audizione su Milleproroghe

Oggi alle 18 Tiziana Cignarelli sarà in audizione in Senato presso le Commissioni riunite 1ª e 5ª (Affari costituzionali e Bilancio) sulla Proposta di Legge

Burocrazia, puntare su competenze e digitale

L’intervento di Tiziana Cignarelli su Il Messaggero Solo indirizzi chiari da parte della politica e la percezione dell’efficacia dei servizi da parte di cittadini e

Generated by Feedzy