Formazione continua, Formazienda ospita Gruppo Rts

21/12/2022

(Adnkronos) – Prosegue la campagna del fondo paritetico interprofessionale Formazienda ‘La formazione che vuoi, dove vuoi’, finalizzata a promuovere gli enti di formazione iscritti al repertorio delle strutture formative del fondo.  

“E’ grazie alla presenza fattiva delle strutture formative nei territori – ha detto il presidente di Formazienda, Andrea Bignami, intervenendo davanti allo staff di Rts ospitato presso la sede operativa del fondo a Crema – che Formazienda e i fondi interprofessionali possono giocare un ruolo strategico nella ripartenza del Paese sostenendo l’ingente processo di professionalizzazione delle risorse umane. Un traguardo indicato dal Pnrr per vincere la difficile sfida della transizione digitale ed ecologica”. 

L’incontro e il momento di lavoro è avvenuto oggi, mercoledì 21 dicembre, presso gli uffici di Formazienda. Il fondo ha il proprio quartiere generale a Crema, in Lombardia, mentre una seconda sede di rappresentanza è a Roma. Formazienda ha raccolto l’adesione di 100mila imprese per 750mila dipendenti e dal 2008, l’anno della fondazione, ha stanziato finanziamenti per la formazione continua per oltre 205 milioni di euro formando oltre 500mila persone. Formazienda è stato tra i primi fondi ad aderire alla seconda edizione del Fondo Nuove Competenze. Rifinanziato con un miliardo di euro dal governo, Fnc viene gestito dall’Anpal che ha emanato un avviso ai fini della partecipazione.  

Il gruppo Rts è una delle realtà di eccellenza che operano nell’ambito della formazione continua in Italia collaborando con i principali fondi interprofessionali in tutto il territorio nazionale supportando le imprese nell’opera di qualificazione e riqualificazione delle competenze.  

“Costruire le competenze dell’Italia di domani – ha detto il direttore generale Rossella Spada – è un compito importantissimo che condividiamo con Rts e con tutti gli enti di formazione con i quali collaboriamo quotidianamente nell’esercizio del nostro lavoro. Il repertorio delle strutture formative di Formazienda stabilisce requisiti di professionalità, esperienza, trasparenza garantendo la qualità delle strutture che vi accedono e consentendo al fondo di essere un protagonista della vita economica e sociale del Paese. Oggi ospitiamo Rts ed è questa è una opportunità che estendiamo a tutte le strutture formative che vogliono collaborare con noi con lo scopo di migliorare la competitività dell’economia nazionale e l’occupabilità delle persone. Crediamo nel lavoro di squadra che deve coinvolgere tutti gli attori della formazione continua: fondi interprofessionali, enti di formazione, aziende di ogni settore e di ogni scala dimensionale, istituzionali locali e nazionali. La leva formativa costituisce la vera e più grande opportunità che l’Italia ha per ritornare a crescere”.  

“Il fondo Formazienda – ha detto Vittorio Bassoricci, fondatore e direttore generale del gruppo Rts – è certamente un’organizzazione di eccellenza che ha conquistato un posizionamento primario nel panorama nazionale della formazione continua. Il 2023 sarà l’anno del rilancio dopo la lunga crisi pandemica e le imprese si troveranno ad operare in un contesto nel quale il tema del miglioramento delle competenze avrà un peso specifico ancora più impattante ai fini del conseguimento degli obiettivi. Enti di formazione e fondi interprofessionali giocheranno una partita vitale per il futuro del Paese”.  

Condividi
News recenti

Codirp in audizione su Milleproroghe

Oggi alle 18 Tiziana Cignarelli sarà in audizione in Senato presso le Commissioni riunite 1ª e 5ª (Affari costituzionali e Bilancio) sulla Proposta di Legge

Burocrazia, puntare su competenze e digitale

L’intervento di Tiziana Cignarelli su Il Messaggero Solo indirizzi chiari da parte della politica e la percezione dell’efficacia dei servizi da parte di cittadini e

Generated by Feedzy