Lazio: Lino Bonsignore nominato commissario straordinario per la bonifica della Valle del Sacco

05/01/2022

Il presidente Nicola Zingaretti ha firmato l’ordinanza per la nomina di Lino Bonsignore a commissario straordinario per gli interventi di bonifica e messa in sicurezza della Valle del Sacco. Con questo provvedimento l’amministrazione regionale punta a dare maggiore impulso alle operazioni di ripristino ambientale, rispettando i tempi stabiliti e fornendo ulteriori opportunità di interlocuzione con le varie realtà locali. Nonostante l’avvio di numerosi interventi, la fase attuativa dell’Accordo con il Mite ha incontrato alcune difficoltà a causa della limitata documentazione tecnica presentata da alcuni Comuni e dalla pandemia da Covid-19, che ha provocato inevitabili ritardi nell’esecuzione delle opere programmate. 

Per ridurre i tempi e coordinare le attività previste, pertanto, a Regione ha deciso di assegnare a Lino Bonsignore, già commissario straordinario per l’individuazione degli impianti di smaltimento nell’Ato della provincia di Latina, il ruolo di responsabile di attuazione dell’Accordo di programma entro i termini previsti. 

“La Regione ha stanziato notevoli risorse e dopo una prima fase imprescindibile per lo studio e l’analisi delle contaminazioni, ora avanti tutta per accelerare con le attività di risanamento dei suoli e delle falde idriche. Un obiettivo atteso dagli amministratori locali e dai cittadini per aprire una nuova stagione nella Valle del Sacco”, dichiara Massimiliano Valeriani, assessore al Ciclo dei Rifiuti della Regione Lazio. 

 

Condividi
News recenti

Codirp in audizione su Milleproroghe

Oggi alle 18 Tiziana Cignarelli sarà in audizione in Senato presso le Commissioni riunite 1ª e 5ª (Affari costituzionali e Bilancio) sulla Proposta di Legge

Burocrazia, puntare su competenze e digitale

L’intervento di Tiziana Cignarelli su Il Messaggero Solo indirizzi chiari da parte della politica e la percezione dell’efficacia dei servizi da parte di cittadini e

Generated by Feedzy