Malaspina (Danone): “Impegno a supporto delle donne e per equità di genere”

12/10/2021

“Activia e Danone insieme per aiutare le donne che hanno perso il lavoro in Italia a causa della pandemia. Questo è Act4Change, un progetto ambizioso che inizia da dentro, da quanto abbiamo fatto in azienda negli ultimi dieci anni supportando e credendo nel valore femminile e investendo nelle donne in termini di formazione e di sviluppo”. Così Sonia Malaspina, direttrice Hr Danone Italia e Grecia, in occasione della presentazione del progetto Act4Change, il programma che intende dare un supporto attivo alle donne che sono state colpite dalla crisi, fino a perdere il lavoro a causa della pandemia.  

Danone si conferma dunque impegnata in prima linea quando si tratta di tematiche sociali come l’equità di genere: “Abbiamo dopo 10 anni risultati straordinari, un manager su due è donna”, prosegue Sonia Malaspina. 

“Del 100% delle promozioni il 70% nel 2020 è andato ad una donna e il 20% a una donna rientrata dal congedo di maternità. Abbiamo azzerato il pay gap e con questi dati positivi siamo convinti di poter cambiare la narrazione negativa sull’occupazione femminile in Italia. Bisogna iniziare e penso che questo sia un piccolo grande inizio”, conclude. 

Condividi
News recenti

Codirp in audizione su Milleproroghe

Oggi alle 18 Tiziana Cignarelli sarà in audizione in Senato presso le Commissioni riunite 1ª e 5ª (Affari costituzionali e Bilancio) sulla Proposta di Legge

Burocrazia, puntare su competenze e digitale

L’intervento di Tiziana Cignarelli su Il Messaggero Solo indirizzi chiari da parte della politica e la percezione dell’efficacia dei servizi da parte di cittadini e

Generated by Feedzy