Manageritalia: “Riconferma del Presidente Mattarella ottimo segnale, manager pronti a fare loro parte”

03/02/2022

(Adnkronos) – “La rielezione di Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica è un ottimo segnale per il Paese e per i manager italiani. Adesso, però, dobbiamo vincere le sfide del Pnrr: transizione digitale ed ecologica, economia circolare, innovazione e trasformazione del mercato del lavoro su cui si concentreranno le risorse del Piano. Per coglierle servono riforme vere, condivise e inclusive, dal Lavoro alle Politiche attive, dalle Pensioni al Welfare, per raggiungere una crescita strutturale, che non lasci indietro nessuno”. Lo afferma Mario Mantovani, presidente di Manageritalia, in occasione del giuramento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 

“L’Europa ci chiede stabilità e competenza, che il presidente Mattarella ed il governo Draghi possono oggi garantire -afferma Mantovani- . Il futuro dell’Italia si gioca sulla lungimiranza e capacità di buona spesa e sulla chiarezza sull’utilizzo delle risorse del Recovery, una chiarezza di cui i manager e le aziende italiane hanno immediatamente bisogno. E in questo il Terziario merita un’attenzione particolare perché è un driver fondamentale per uno sviluppo vero e strutturale nel quale anche i manager hanno un ruolo determinante”. 

Manageritalia (Federazione nazionale dirigenti, quadri e professional del commercio, trasporti, turismo, servizi, terziario avanzato) rappresenta dal 1945 a livello contrattuale i dirigenti del terziario privato e dal 2003 associa anche quadri ed executive professional. Oggi Manageritalia associa oltre 38.000 manager. La Federazione è presente sul territorio nazionale con 13 associazioni. 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
News recenti

Tiziana Cignarelli a La verità

“Avevamo espresso dei dubbi sull’impianto del PNRR, che andava molto a gerarchizzare la gestione centrale. L’eccessiva lunghezza della catena di domanda sta provocando della forti

APPROVATO L’EMENDAMENTO SULLE SEDI NEODIMENSIONATE

Dirigenti Scuola: “Una vicenda spinosa che culmina, finalmente, nell’inequivocabile chiarimento da parte del legislatore. Motivo per il quale, già a seguito dell’approvazione dell’emendamento in prima