Pensioni, D’Antoni: “Accordo governo-sindacati? ci sono condizioni, se non ora quando”

26/10/2021

“Io sono assolutamente rispettoso di chi adesso ha un compito così importante in una situazione così delicata, come è capitato a me in passato, e non mi permetto quindi di dare suggerimenti. Detto questo faccio una considerazione generale: oggi a mio parere ci sono tutte le condizioni per trovare un accordo non solo sulle pensioni, ma anche sul fisco, sul lavoro. Si deve cogliere questo momento, sfruttando al meglio i fondi europei del Recovery plan, per trovare un accordo generale per fare ripartire il Paese, trovare la pace sociale e agire sulle diseguaglianze sociali. Se non ora quando?”. Così, Sergio D’Antoni, già leader della Cisl nel 1995 quando con i colleghi Cofferati (Cgil) e Larizza (Uil) disse sì alla riforma Dini sulle pensioni, commenta, con Adnkronos/Labitalia, il confronto tra governo e sindacati sulle pensioni. (di Fabio Paluccio) 

Condividi
News recenti

Save the date!

Mercoledì 8 febbraio Tiziana Cignarelli ospite a Piazza Parlamento alle ore 20 su LaC Tv Segui la diretta in streaming

Codirp in audizione su Milleproroghe

Oggi alle 18 Tiziana Cignarelli sarà in audizione in Senato presso le Commissioni riunite 1ª e 5ª (Affari costituzionali e Bilancio) sulla Proposta di Legge

Burocrazia, puntare su competenze e digitale

L’intervento di Tiziana Cignarelli su Il Messaggero Solo indirizzi chiari da parte della politica e la percezione dell’efficacia dei servizi da parte di cittadini e

Generated by Feedzy