Welfare, Magri (The Adecco Group): “Ascolto attivo bisogni dipendenti”

17/11/2021

“Ascolto attivo del dipendente e un monitoraggio per sentirne i bisogni. L’ascolto è la cosa principale per far sì che i progetti abbiano successo”. A dirlo Monica Magri, group hr & organization director The Adecco Group, partecipando al digital talk di apertura Forum risorse umane 2021 ‘Welfare reloaded: il benessere di un’impresa passa per il benessere delle persone’.  

“L’organizzazione aziendale è da ripensare – avverte – ci sono persone che lavorano 12 ore in una cameretta e questo porta a problemi di salute mentale di cui si deve tenere conto”. 

“Molti – aggiunge – non si rendono conto di avere un approccio troppo autoreferenziale che potrebbe avere un determinato effetto sulle persone. Ai manager sarà chiesto sempre di più della tenuta psicologica dell’azienda”. 

 

 

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
News recenti

Tiziana Cignarelli a La verità

“Avevamo espresso dei dubbi sull’impianto del PNRR, che andava molto a gerarchizzare la gestione centrale. L’eccessiva lunghezza della catena di domanda sta provocando della forti

APPROVATO L’EMENDAMENTO SULLE SEDI NEODIMENSIONATE

Dirigenti Scuola: “Una vicenda spinosa che culmina, finalmente, nell’inequivocabile chiarimento da parte del legislatore. Motivo per il quale, già a seguito dell’approvazione dell’emendamento in prima