Codirp sulla circolare Brunetta Orlando

05/01/2022

“Oltre a non costituire una sostanziale misura operativa, consolida, in assenza di motivazioni, ulteriori differenze tra lavoro pubblico e lavoro privato anche in una fase emergenziale, che invece dovrebbe vedere le stesse precauzioni e possibilità per tutti i lavoratori e non percentuali numeriche che restringano la tutela a sfavore dei dipendenti pubblici”. Cignarelli fa inoltre notare come “i presunti attivismo, efficacia, tempestività e estensione del Lavoro Agile nella Pa, sono smentiti in partenza dalla proroga (di pochi giorni fa) dei termini per l’adozione dei Piao (il piano organizzativo delle pubbliche amministrazioni, ndr), a cui è stato legato lo sviluppo del lavoro agile, ad oggi in fase statico-regressiva in quasi tutte le Pa”.

La Repubblica

Scritto da: Loredana Ulivi
Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp
Share on email
News recenti

Tiziana Cignarelli a La verità

“Avevamo espresso dei dubbi sull’impianto del PNRR, che andava molto a gerarchizzare la gestione centrale. L’eccessiva lunghezza della catena di domanda sta provocando della forti

APPROVATO L’EMENDAMENTO SULLE SEDI NEODIMENSIONATE

Dirigenti Scuola: “Una vicenda spinosa che culmina, finalmente, nell’inequivocabile chiarimento da parte del legislatore. Motivo per il quale, già a seguito dell’approvazione dell’emendamento in prima